Bigportal

Il portale domestico

Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
»Coronavirus: rientro degli italiani, no a quarantena automatica, ma saranno tenuti sotto controllo  »Toti: "Cetrone? Non so chi sia". Ma ci sono le foto dei due abbracciati per un selfie  »Uova a rischio contaminazione di salmonella, ritirati altri lotti  »Influenza: complicanza rara, muore bimba 10 anni a Treviso  »Migranti, quarto soccorso di Open Arms. Orfini e Palazzotto: "Revocare subito Memorandum Italia-Libia"  »Crac Divina Provvidenza: condannati l'ex senatore Azzollini (Forza Italia) e suor Assunta Pezzullo  »Coronavirus: falso allarme per il caso a Napoli  »Il sogno degli hotel di lusso torna in Italia. Capofila Venezia  »Migranti, tutte le fake news di Matteo Salvini sul sequestro di persona. Ecco perché non può denunciare Conte e Lamorgese  »Taranto, blogger 19enne stroncata da un tumore. Il congedo ai follower di Benny: "Io mi perdono"  »Anzola dell'Emilia, nel Giorno della Memoria distrutte le targhe di due antifascisti  »Estorsione con metodo mafioso a imprenditori, arrestata ex consigliera regionale Gina Cetrone  »Salvini al citofono, inchiesta su un maresciallo dei carabinieri  »Giorgia Meloni ai pm: "Io vittima di stalking ho avuto paura per la mia bambina"  »Coronavirus, in Cina 132 morti. Oms: "Sviluppi preoccupanti", domani il primo rientro degli italiani  »Solidarietà a Segre e Repubblica Lettera di minacce al direttore  »Allerta smog, nuove misure antitraffico in 17 città in Piemonte, Lombardia e Veneto  »Taranto, insulti sessisti all'arbitra 16enne. Interviene il ministro: "Una vergogna"  »Prosciutto San Daniele, le nuove regole: meno sale e tempi di stagionatura più lunghi  »Prato, nove religiosi indagati per abusi su minori  

Luccioletta - di Luigi Capuana

C'era una volta una bambina orfana di padre e di madre che viveva in casa dei nonni, vecchi ricchissimi ma quasi sempre malati. La bambina, che non aveva conosciuto i suoi genitori, non li chiamava nonni ma babbo e mamma, e li serviva con gran cura quantunque non avesse ancora dieci anni. Non permetteva che una cameriera o un servitore porgessero al malato o alla malata neppure un bicchier di acqua. Voleva far tutto lei. E, la notte, spesso saltava giù dal lettino per domandare premurosamente: - Nonno, hai bisogno di qualcosa?... Nonna, hai bisogno di nulla?

Samuel Modiano detto Sami

Samuel ModianoSamuel Modiano detto Sami è un reduce dell'olocausto italiano, sopravvissuto al campo di sterminio di Auschwitz. Sami Modiano nasce nel 1930 nell'isola greca di Rodi, all'epoca provincia italiana, il figlio di Giacobbe Modiano. Alla promulgazione delle leggi razziali fasciste nel 1938, frequentava la terza elementare della sua scuola, dalla quale, essendo ebreo, si trovò improvvisamente espulso. In un'isola dove ebrei, cristiani e musulmani convivevano pacificamente fu la prima di una lunga serie di esperienze traumatiche.

Legge 11 gennaio 2018 n. 5 - Registro delle Opposizioni

Il presente articolo fornisce una breve SCHEDA DI SINTESI del contenuto della Legge 11 gennaio 2018, n. 5 avente come oggetto “Nuove disposizioni in materia di iscrizione e funzionamento del registro delle opposizioni e istituzione di prefissi nazionali per le chiamate telefoniche a scopo statistico, promozionale e di ricerche di mercato”. In sintesi della sintesi, con questa legge è possibile OPPORSI al disturbo che gli operatori dei call center creano con telefonate alle ore più disparate, per richieste di adesione a contratti telefonici, di energia, per ricerche di mercato e quant'altro, spesso anche attribuendo nuove e più vantaggiose tariffe (per loro) ad ignari utenti. Questa legge vuole tutelare l'utente finale da tali abusi...

Aspetti alimentari Spagna e Balcani

Un mezédes grecoAnalogie evidenti sono l'influenza della cucina greca ed araba e sfruttamento delle risorse alimentari del territorio. La Grecia vanta una storia plurisecolare che tocca numerosi aspetti della cultura. Uno di essi è proprio la sua tradizione gastronomica, che ha influenzato le culture vicine e ne è stata influenzata sia nell'antichità sia in tempi più recenti. Le fonti storiche e archeologiche suggeriscono che la cucina in Grecia antica fosse più articolata in quanto a tecniche e abbinamenti delle sue vicine già prima di Alessandro Magno.

Vuoto allo stomaco? Scopri (e combatti) la falsa fame e scopri il piacere di un senso di sazietà naturale

La ‘falsa fame’ è caratterizzata dalla comparsa intermittente, a livello delle stomaco dei brontolii della fame. Essa va nettamente distinta dalla fisiologica presenza della fame vera. Ecco come questa sindrome viene descritta in un testo di medicina interna cinese- lo Jingyue quanshu: "Quando c'è questa malattia si ha una sensazione di vuoto nell'addome, come se dentro non ci fosse nulla; pare che sia fame ma non è fame; pare bruciore, ma non è bruciore; pare dolore ma non è dolore. Si ha una sensazione di disagio al torace e al diaframma senza riuscire a definirla esattamente. Talvolta mangiando cessa per un poco, ma talaltra dopo aver mangiato i brontolii ricominciano, talvolta accompagnati da nausea e gradualmente iniziano dei dolori alla cavità gastrica."

Il Castello di Barletta

Il Castello di BarlettaIl nucleo originario del castello risale al periodo normanno, mentre l'intervento federiciano risale solo al 1225-1228. E' dunque il risultato architettonico di una serie di stratificazioni dovute al susseguirsi di diverse dinastie al potere, succedutesi dall'XI secolo al XVIII secolo. Un tempo fortezza a scopo difensivo, cinta dal mare che occupava il fossato tutt'intorno al castello e lo isolava da potenziali attacchi nemici, costituisce un punto strategico nella vita cittadina nonché un importante cardine urbanistico.

Arrosto di vitello all'uva rosata

Preparare un secondo di classe ma utilizzando una ricetta di facile preparazione, è uno dei segreti dei grandi chef. In questa ricetta vi presentiamo una pietanza invernale che prevede ingredienti di facile approccio, anche se in effetti la sua preparazione comporta un po' più di tempo per la lentezza della cottura, prima sul gas e poi nel forno che è fondamentale per l'ottima riuscita dell'arrosto. Provatela e buon appetito...

Acqua e AQP

Acqua fonte di vitaChe l’acqua sia la risorsa più importante sulla Terra è cosa nota a tutti. Essa è stata capace di dare la vita al nostro pianeta, è stata capace di cambiarne la conformazione sotto l'aspetto geologico e ancora adesso sotto l'aspetto panoramico e paesaggistico. Grazie alla sua presenza ed abbondanza, la Terra è ricoperta per ¾ da acqua, le prime forme di vita cellulare apparvero proprio negli oceani circa 3,5 miliardi di anni fa modificandosi in forme sempre più complesse (come gli esseri umani). Ma la dipendenza dall’acqua, fonte di vita essenziale, è sempre esistita. Non c'è vita senza acqua e dovremmo imparare a gestirne ogni aspetto, senza sprechi. Oggi però, vorrei parlarvi di come, in Puglia, viene amministrata dall'Acquedotto Pugliese.

Chi dice male del vino?

Il vino per molte persone è la bevanda per eccellenza durante i pasti, conosciuta da millenni ed apprezzata da milioni e milioni di persone in tutto il mondo. Pur essendo una bevanda per tutti, vi sono modi e modi, ognuno diverso dall'altro, per servirla nel modo appropriato sia in ragione del pasto che deve accompagnare, sia in ragione del tipo di vitigno per la sua produzione (ed il modo di lavorazione).

Norme in materia ambientale

Divieto mozziconi a terraL'art. 40 della legge n. 221 del 2015, ha modificato il decreto legislativo n. 152 del 2006, recante "Norme in materia ambientale", introducendo: l'art. 232-bis (Rifiuti prodotti da fumo), che sancisce, tra l'altro, il divieto di abbandono di mozziconi dei prodotti da fumo sul suolo, nelle acque e negli scarichi.

Su Bigportal.it vengono utilizzati solo cookies tecnici, indispensabili per il funzionamento del sito, che non necessitano del consenso dei navigatori. Tuttavia utilizziamo anche cookies di terze parti per i banner pubblicitari che invece necessitano di consenso, anche in modo implicito. Tale consenso si manifesta proseguendo nella navigazione, consenso che si può riconsiderare in qualsiasi momento cambiando le impostazioni del proprio browser. Consulta la nostra privacy policy.

  Ho capito e premendo il pulsante accetto.
Informativa sui cookie