Bigportal

Il portale domestico

Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
»Ferita dalle schegge di vetro di un barattolo Ikea, ragazza di Alassio chiede un maxi risarcimento  »Pirateria digitale, l'appello della Fieg: "Tutela contenuti editoriali è tutela libertà di stampa"  »Brindisi, stop a treni, aerei e auto per disinnescare la bomba del 1941. Da evacuare 53mila abitanti (su 88mila)  »Palermo, deputata di Italia Viva indagata per falso  »Potenza, anziano ruba cibo in un supermercato: carabinieri pagano il conto  »Sempre più morti per droga in Italia: 334 vittime nel 2018 (+12,8%)  »L'84% degli under 14 si iscrive ai social con età falsa. E non ne parla con mamma e papà  »Stuprata per anni da 7 ragazzi, lo sfogo del papà: "Loro liberi, noi costretti a lasciare il paese"  »Foggia, migranti bloccano accesso a ipermercato: sassi lanciati contro la polizia che risponde con lacrimogeni  »Strage di Corinaldo, la procura chiede il giudizio immediato per la banda dello spray  »Nebbia a Bari, aeroporto bloccato: cancellati decine di voli. Aerei in arrivo dirottati a Brindisi  »A26 Genova: riaprono i viadotti Pecetti sud e Fado nord  »Messina, famiglia di un tredicenne disabile via da casa per stalking: protesta Maria Grazia Cucinotta  »Comandante dei vigili aggredito da due pastori multati perché portano il gregge nelle strade di Capurso  »Firenze, violenta e segrega nel pollaio per un mese l'ex cognata: arrestato  »Autostrade estromessa dalla ricostruzione del Morandi: "Possibile vizio costituzionale, decida la Consulta"  »"Documenti, casa e diritti", i lavoratori migranti bloccano il porto di Gioia Tauro  »Torino, "Salvini baccalà": il nuovo sberleffo del Banksy torinese  »Fine settimana con il sole, poi arriva la neve  »Tortona: clochard trovato morto su una panchina della stazione, ucciso dal freddo  

Ortaggi, prodotti organici a km 0

L'inverno non stimola particolarmente ad assumere, come consigliato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, 400 grammi di verdura al giorno, o forse siamo noi che spesso non sappiamo valorizzare adeguatamente questa miniera di buone caratteristiche nutrizionali.

 

Eppure cucinare in inverno le verdure non è poi difficile come sembra, anzi, un buon minestrone che riscalda, del cavolfiore gratinato per i più restii nel consumo di questo tipo di cucina, oltretutto anche avendo poco tempo praticamente tutte le verdure possono essere cotte al vapore quindi con poco dispendio di tempo e preservando al tempo stesso tutti i minerali e le vitamine così importanti per il nostro fisico.

Cominciamo dal principio comunque, le prime indicazioni riguardo l'esistenza degli ortaggi risalgono addirittura a 5000 anni fa in pieno Neolitico, periodo in cui sono iniziati a esistere i primi orti. Oggi è uso comune trovare verdure tutto l'anno senza distinzione di stagione e quindi nessuno di noi ci fa più caso, fortunatamente però questa tendenza sta andando piano piano limitandosi e sempre più persone scelgono prodotti di stagione rigorosamente freschi e magari a km 0 acquistati direttamente dal produttore per avere ancora maggiore sicurezza riguardo la freschezza e la sicurezza del consumato oltre che un toccasana per i portafogli di tutti, del cliente che risparmia acquistando direttamente alla fonte e il produttore che guadagna di più non avendo costi di filiera.

Noi spesso usiamo indifferentemente il termine ortaggio e verdura come se si trattasse della stessa cosa, in realtà on è così, gli ortaggi sono prodotti da orto mentre la verdura è definita come parte commestibile di una pianta, a loro volta poi gli ortaggi si dividono in ortaggi a frutto, ortaggi a fiore, ortaggi da seme, ortaggi da fusto, ortaggi da radice, ortaggi da tubero, ortaggi da bulbo, ecco che come si noterà la scelta di un'ortaggio non è banale come si può pensare in un primo momento sopratutto se deve essere una scelta consapevole, ma qui forse possiamo venirvi in aiuto con alcune semplici regole di base.

Nella scelta dell'ortaggio bisogna fondamentalmente basarsi sulle sensazioni che ci da dal punto di vista sensoriale, la prima verifica è visiva, se l'aspetto è buono, i colori sono vivi e brillanti senza parti mollicce e muffe completamente integro e senza segni di parassiti possiamo passare oltre. Controlliamo la stagione e la provenienza scegliendo quella il più possibile prodotta vicino a noi e di stagione, che è di per se garanzia di freschezza, evitiamo i produttori che fanno uso di pesticidi e ricordiamo sempre che anche se lavata le tracce di queste sostanze possono essere state assorbite dall'ortaggio e quindi poi da noi consumate.

Una volta fatto il nostro acquisto responsabile ci si trova a tavola e qui è opportuno ricordare un paio di regole base, gli ortaggi crudi sono i migliori perchè conservano al massimo i principi nutritivi di cui sono portatori, certo a volte non si può evitare di cuocerli e in questo caso la cottura a vapore è la migliore così da non disperdere sali e vitamine nell'acqua di cottura e ad ogni modo è importantissimo non cuocerla per tempi lunghissimi ma solo il minimo indispensabile, lo stesso discorso vale per la bollitura (qui usando poca acqua possiamo limitare la dispersione delle sostanze nutritive), e la cottura alla griglia.

Non accenniamo neppure alle fritture che sono devastanti dal punto di vista dietetico e della tenuta delle sostanze nutritive. Negli ultimi tempi alcuni produttori locali poi si sono organizzati per venire incontro alle necessità di chi per tempo, voglia o competenza non se la sente di autonomamente gestire i controlli che abbiamo indicato in questo articolo e quindi hanno costituito delle “bancarelle virtuali” dove trovare ortaggi di stagione e verdure organiche, prodotti legati al territorio con consegna a domicilio e un servizio di consulenza tramite indicazioni su ricette, oppure consigli e curiosità sull'utilizzo in cucina e non solo di quanto acquistato.

Informazioni sull'Autore:

Alessandro Vezzani - Idra Tecnologie Informatiche - Ortoclick by l'Orto in Casa

Fonte: Article-Marketing.it

Suggerisci questo link tramite QR-Code
Qr Code
Informazioni sull'autore
Bigportal
Author: Bigportal
The boss

Aggiungi commento

L'inserimento dei commenti è consentito a tutti. L'unica raccomandazione è quella di avere rispetto per gli altri e di mantenere un linguaggio educato. Grazie.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Su Bigportal.it vengono utilizzati solo cookies tecnici, indispensabili per il funzionamento del sito, che non necessitano del consenso dei navigatori. Tuttavia utilizziamo anche cookies di terze parti per i banner pubblicitari che invece necessitano di consenso, anche in modo implicito. Tale consenso si manifesta proseguendo nella navigazione, consenso che si può riconsiderare in qualsiasi momento cambiando le impostazioni del proprio browser. Consulta la nostra privacy policy.

  Ho capito e premendo il pulsante accetto.
Informativa sui cookie