Bigportal

Il portale domestico

Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
»Gesù nero nel presepe a scuola: proteste dei leghisti a Pordenone  »Cinquemila in piazza per Greta che è ripartita (con la Tesla) verso Milano  »Rimborsopoli al Comune di Catanzaro, indagati 29 consiglieri su 32  »Ex Ilva, il giudice firma lo stop dell'Altoforno: al via ultimo giorno di attività, poi lo spegnimento  »Traffico illecito di rifiuti plastici verso la Cina, perquisizioni del Noe di Bologna in tutta Italia  »Tifo, i cori razzisti al pub dei tifosi del Verona: "Niente negri, lalalalalala-la…niente negri"  »Maltempo, arriva la tempesta di Santa Lucia: scuole chiuse a Roma e Napoli, neve a Milano  »Biotestamento: ecco la mappa di chi ha deciso sul suo fine vita  »Allerta meteo, a Napoli scuole chiuse venerdì 13 dicembre  »Bello Figo rimuove da Youtube il video hot girato all'università di Pisa  »Da Nizza alla Calabria: la fuga d'amore di due 14enni francesi finisce sulla Sila  »'Ndrangheta in Umbria: i piani delle cosche per pilotare la politica  »“L’anno che verrà”, un libro per scoprire i temi chiave del 2020  »Cannabis light, via libera alla vendita se il thc è sotto lo 0,5%  »Titolo sessista contro Virginia Raggi, Vittorio Feltri a processo per diffamazione  »Unesco: alpinismo inserito nella lista dei beni immateriali  »Padova, uomo sbranato dai suoi Rottweiler  »No al sequestro del profilo Twitter per il prof di Siena che ha elogiato Hitler  »Accolto il ricorso di CasaPound: il giudice ordina a Facebook di riattivare la pagina  »Le mani dell'ndrangheta sull'Umbria: 27 arresti, sequestrati beni per 10 milioni  

Campagna per la mobilità sostenibile

Campagna per la mobilità sostenibile

Chiediamoci prima di tutto: cos'è la mobilità sostenibile? La risposta è molto semplice ed alla portata di tutti, con un pizzico di buona volontà e di consapevolezza: si tratta semplicemente di scegliere il mezzo di trasporto più giusto per i nostri spostamenti. Questa scelta consapevole può tradursi in un maggior risparmio per le nostre tasche, più salute per noi stessi e più benessere per tutti noi, perchè l'utilizzo di mezzi di locomozione che sfruttano combustibili dannosi per l'ambiente altro non fanno che accrescere la quantità di porcherie nell'aria che siamo poi costretti a respirare. 

 

Questa scelta consapevole può tradursi in un maggior risparmio per le nostre tasche, più salute per noi stessi e più benessere per tutti noi, perchè l'utilizzo di mezzi di locomozione che sfruttano combustibili dannosi per l'ambiente altro non fanno che accrescere la quantità di porcherie nell'aria che siamo poi costretti a respirare.

Camminare a piedi o andare in bicicletta sarebbe la cosa auspicabile, perchè consentirebbe di ottenere in un sol colpo tutti i benefici cui si accennava prima. Ma camminare a piedi vuol dire anche incontrare gente, incontrare persone, conoscenti. In una città eco-sostenibile, ciò si tramuterebbe in una maggior socialità. Lo stesso dicasi per la bicicletta. Ci consente di coprire distanze anche molto maggiori in minor tempo, senza rinunciare ai benefici dell'assenza di dannosi quanto costosi combustibili.

Certo è che ci sono situazioni nelle quali non si può fare a meno dei trasporto convenzionali (bus, pullman, treni ecc.), ma questi sono di sicuro veicoli meno dispendiosi e, per gli spostamenti in città, anche privi dell'assillo della ricerca del parcheggio.

E se proprio non possiamo farne a meno, quando si usa l'automobile bene sarebbe programmare gli spostamenti e condividerne l'utilizzo con più persone, limitando l'uso di più vetture specie quando si è pendolari.

Riepilogando questa breve dissertazione, possiamo affermare che per i viaggi di meno di 3 chilometri possiamo tranquillamente utilizzare i piedi o la bicicletta, al limite utilizzando i trasporti pubblici

Se si vive lontano dalla scuola o dal luogo di lavoro, mettiamoci d'accordo con altri genitori od altri colleghi con le nostre stesse necessità mettendo a disposizione le nostre autovetture a turno: si rispiarmerà tempo, carburante ed inquinamento.

Ed a proposito di automobili, ricordiamoci di tenere sempre sott'occhio la pressione dei penumatici. Le gomme sgonfie fanno consumare più carburante (fino al 10% in più) e ne velocizzano il deterioramento.

Infine, evitiamo brusche accelerazioni o frenate, rispettiamo i pedoni e gli utenti più deboli (persone anziane ad esempio). Mettiamoci sempre, in sostanza, nei panni degli altri, e come noi pretendiamo la precedenza quando attraversiamo la strada (per favore... non fatelo mai in diagonale!), diamo la precedenza agli altri che hanno i nostri stessi diritti.

(articolo tratto da una iniziativa di zonaeffe.it)


 Suggerisci questo link tramite QR-Code
Qr Code
Informazioni sull'autore
Bigportal
Author: Bigportal
The boss

Aggiungi commento

L'inserimento dei commenti è consentito a tutti. L'unica raccomandazione è quella di avere rispetto per gli altri e di mantenere un linguaggio educato. Grazie.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Su Bigportal.it vengono utilizzati solo cookies tecnici, indispensabili per il funzionamento del sito, che non necessitano del consenso dei navigatori. Tuttavia utilizziamo anche cookies di terze parti per i banner pubblicitari che invece necessitano di consenso, anche in modo implicito. Tale consenso si manifesta proseguendo nella navigazione, consenso che si può riconsiderare in qualsiasi momento cambiando le impostazioni del proprio browser. Consulta la nostra privacy policy.

  Ho capito e premendo il pulsante accetto.
Informativa sui cookie