Bigportal

Il portale domestico

Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
»Coronavirus: rientro degli italiani, no a quarantena automatica  »Toti: "Cetrone? Non so chi sia". Ma ci sono le foto dei due abbracciati per un selfie  »Uova a rischio contaminazione di salmonella, ritirati altri lotti  »Influenza: complicanza rara, muore bimba 10 anni a Treviso  »Migranti, quarto soccorso di Open Arms. Orfini e Palazzotto: "Revocare subito Memorandum Italia-Libia"  »Crac Divina Provvidenza: condannati l'ex senatore Azzollini (Forza Italia) e suor Assunta Pezzullo  »Coronavirus: falso allarme per il caso a Napoli  »Il sogno degli hotel di lusso torna in Italia. Capofila Venezia  »Migranti, tutte le fake news di Matteo Salvini sul sequestro di persona. Ecco perché non può denunciare Conte e Lamorgese  »Taranto, blogger 19enne stroncata da un tumore. Il congedo ai follower di Benny: "Io mi perdono"  »Anzola dell'Emilia, nel Giorno della Memoria distrutte le targhe di due antifascisti  »Estorsione con metodo mafioso a imprenditori, arrestata ex consigliera regionale Gina Cetrone  »Salvini al citofono, inchiesta su un maresciallo dei carabinieri  »Giorgia Meloni ai pm: "Io vittima di stalking ho avuto paura per la mia bambina"  »Coronavirus, in Cina 132 morti. British Airways sospende voli, domani il primo rientro degli italiani  »Solidarietà a Segre e Repubblica Lettera di minacce al direttore  »Allerta smog, nuove misure antitraffico in 17 città in Piemonte, Lombardia e Veneto  »Taranto, insulti sessisti all'arbitra 16enne. Interviene il ministro: "Una vergogna"  »Prosciutto San Daniele, le nuove regole: meno sale e tempi di stagionatura più lunghi  »Prato, nove religiosi indagati per abusi su minori  

Riscaldamento a pellet e caldaie a biomassa

Riscaldamento a pellet e caldaie a biomassaQuando si parla di riscaldamento bisogna prestare particolare attenzione a due elementi in particolare: i consumi che un impianto può comportare, con un conseguente notevole dispendio economico, e l’impatto che il nostro impianto può avere sull’ambiente. Nella scelta della caldaia o impianto di riscaldamento idoneo, dunque, dovremo tenere conto anche di queste variabili, oltre che di altri fattori.

Una delle soluzioni che maggiormente sembra venire incontro all’esigenza di risparmiare e di ridurre l’impatto ambientale è rappresentata dalle caldaie a biomassa, e a pellet in particolare, che negli ultimi anni sono state protagoniste di una forte espansione.

Ma cosa sono le caldaie a biomassa? E in cosa si differenziano da altri tipi di impianti di riscaldamento? Occorre iniziare con una definizione del termine biomassa, che sta ad indicare quei materiali di origine animale o vegetale che non hanno subito un processo di fossilizzazione: tra questi, i più utilizzati sono la legna a ciocchi, gli scarti cerealicoli e trito vegetale solido, il nocciolame secco tritato, il cippato (ossia legno ridotto in scaglie e caratterizzato da un alto potere calorifico e da una rapida combustione), e il pellet. Il pellet, probabilmente uno dei materiali che negli ultimi tempi ha conosciuto una maggiore diffusione nel settore delle caldaie, è costituito da pastiglie di legno macinato e poi pressato in forma di cubetti. Tra i vantaggi del riscaldamento a pellet, un’elevata resa calorica e poco ingombro rispetto ad altri tipi di materiali.

Le caldaie a pellet costituiscono però solo una delle tipologie di caldaie a biomassa, categoria generica che include anche le caldaie a cippato e le caldaie a legna. Questi ultimi due tipi di caldaie, rispetto alle caldaie a pellet, possono presentare lo svantaggio dell’utilizzo di materiale più ingombrante e reperibile con minor semplicità. Le caldaie a cippato, infatti, sono particolarmente adatte ai grandi consumatori che hanno la possibilità di stoccare quantità molto elevate di combustibile, mentre le caldaie a legna sono indicate se si possiede della legna propria o comunque lo spazio necessario per conservarla. Se lo spazio a disposizione non è molto, e quindi nel caso di appartamenti o abitazioni “standard”, la scelta migliore è costituita da una caldaia a pellet.

Per quanto riguarda il risparmio energetico, le caldaie a biomassa permettono di risparmiare fra il 20 e il 50% rispetto ad altri tipi di impianti a gas metano e gasolio. È utile inoltre sottolineare che usare caldaie a biomassa permette di svincolarsi dall’utilizzo di fonti non rinnovabili. Per quanto riguarda il fattore “ecologico”, una stufa a pellet, in particolare, è da preferire ad altri tipi di impianti innanzitutto perché non vengono abbattuti alberi per alimentarla (il pellet deriva infatti dalla lavorazione degli scarti del legname), e in generale inquina meno di altri tipi di combustibili.

Il costo dell’installazione di un impianto a pellet varia a seconda del tipo di caldaia che scegliamo, ma in ogni caso, grazie al risparmio a lungo termine sui consumi e agli incentivi varati dal Governo, l’installazione di una caldaia a biomassa può considerarsi vantaggiosa anche da un punto di vista economico.

Informazioni sull'Autore

Articolo a cura di Francesca Tessarollo
Prima Posizione Srl – web marketing agency

Fonte: Article-Marketing.it


 Suggerisci questo link tramite QR-Code
Qr Code
Informazioni sull'autore
Bigportal
Author: Bigportal
The boss

Commenti   

0 # profile 2018-10-30 17:29
Need cheap hosting? Try webhosting1st, just $10 for an year.

Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Aggiungi commento

L'inserimento dei commenti è consentito a tutti. L'unica raccomandazione è quella di avere rispetto per gli altri e di mantenere un linguaggio educato. Grazie.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Su Bigportal.it vengono utilizzati solo cookies tecnici, indispensabili per il funzionamento del sito, che non necessitano del consenso dei navigatori. Tuttavia utilizziamo anche cookies di terze parti per i banner pubblicitari che invece necessitano di consenso, anche in modo implicito. Tale consenso si manifesta proseguendo nella navigazione, consenso che si può riconsiderare in qualsiasi momento cambiando le impostazioni del proprio browser. Consulta la nostra privacy policy.

  Ho capito e premendo il pulsante accetto.
Informativa sui cookie