Bigportal

Il portale domestico

Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
»Coronavirus: rientro degli italiani, no a quarantena automatica  »Toti: "Cetrone? Non so chi sia". Ma ci sono le foto dei due abbracciati per un selfie  »Uova a rischio contaminazione di salmonella, ritirati altri lotti  »Influenza: complicanza rara, muore bimba 10 anni a Treviso  »Migranti, quarto soccorso di Open Arms. Orfini e Palazzotto: "Revocare subito Memorandum Italia-Libia"  »Crac Divina Provvidenza: condannati l'ex senatore Azzollini (Forza Italia) e suor Assunta Pezzullo  »Coronavirus: falso allarme per il caso a Napoli  »Il sogno degli hotel di lusso torna in Italia. Capofila Venezia  »Migranti, tutte le fake news di Matteo Salvini sul sequestro di persona. Ecco perché non può denunciare Conte e Lamorgese  »Taranto, blogger 19enne stroncata da un tumore. Il congedo ai follower di Benny: "Io mi perdono"  »Anzola dell'Emilia, nel Giorno della Memoria distrutte le targhe di due antifascisti  »Estorsione con metodo mafioso a imprenditori, arrestata ex consigliera regionale Gina Cetrone  »Salvini al citofono, inchiesta su un maresciallo dei carabinieri  »Giorgia Meloni ai pm: "Io vittima di stalking ho avuto paura per la mia bambina"  »Coronavirus, in Cina 132 morti. British Airways sospende voli, domani il primo rientro degli italiani  »Solidarietà a Segre e Repubblica Lettera di minacce al direttore  »Allerta smog, nuove misure antitraffico in 17 città in Piemonte, Lombardia e Veneto  »Taranto, insulti sessisti all'arbitra 16enne. Interviene il ministro: "Una vergogna"  »Prosciutto San Daniele, le nuove regole: meno sale e tempi di stagionatura più lunghi  »Prato, nove religiosi indagati per abusi su minori  

L'aquila e la civetta

La civetta, quando vide schiudersi nel suo nido le uova, si sentì il cuore pieno di felicità e d'orgoglio:

- Quanto sono belli i miei cinque civettini! - pensava, guardandoli commossa con i suoi tondi occhi gialli. Chiunque li vedesse, resterebbe conquistato dalla loro grazia. Ma, ahimè, non posso sentirmi tranquilla, perché troppi nemici li insidiano. Ho timore soprattutto dell'aquila, che avvista dall'alto qualsiasi preda con il suo sguardo acutissimo.

Decise perciò di recarsi lei stessa dall'aquila, per supplicarla di risparmiare il suo nido.

Distribuì equamente il cibo nei cinque beccuzzi spalancati dei suoi civettini, e, rivolto loro un ultimo sguardo affettuoso si diresse, con il cuore pieno d'inquietudine e di timore, al bosco di querce, in cui la superba aquila aveva il suo quartier generale.

Udita la preghiera della civetta, l'aquila squadrò altera la povera madre e le rispose:

- Le tue parole mi commuovono e perciò puoi stare tranquilla per tuoi civettini. Ma dimmi, come li riconoscerò?

- Oh, - disse la civetta - ciò ti sarà facilissimo. Sappi che non vi sono uccellini più belli di loro. Quando vedrai dei piccoli con gli occhioni dorati con meravigliose piume soffici, comprenderai subito che quelli sono i miei figli.

Un giorno l'aquila, volando in cerca di preda, giunse al nido della civetta, mentre questa era lontana.

Vi gettò uno sguardo e vide cinque uccellini grigiastri che giudicò assai brutti e sgraziati.

- Questi non sono certo i civettini - pensò - dei quali mi è stata decantata la famosa bellezza. Li ghermì tra gli artigli e li portò ai suoi aquilotti.

Con quanto strazio la povera civetta trovò al ritorno il suo nido devastato!

(da: Jean de La Fontaine )

Informazioni sull'autore
Bigportal
Author: Bigportal
The boss

Aggiungi commento

L'inserimento dei commenti è consentito a tutti. L'unica raccomandazione è quella di avere rispetto per gli altri e di mantenere un linguaggio educato. Grazie.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Su Bigportal.it vengono utilizzati solo cookies tecnici, indispensabili per il funzionamento del sito, che non necessitano del consenso dei navigatori. Tuttavia utilizziamo anche cookies di terze parti per i banner pubblicitari che invece necessitano di consenso, anche in modo implicito. Tale consenso si manifesta proseguendo nella navigazione, consenso che si può riconsiderare in qualsiasi momento cambiando le impostazioni del proprio browser. Consulta la nostra privacy policy.

  Ho capito e premendo il pulsante accetto.
Informativa sui cookie