Ti trovi qui: Home -> I migliori resort in Egitto per il 2022

I migliori resort in Egitto per il 2022

  •  
  • 10 min read
Egitto mar rosso
5
(1)

L’Egitto attrae in modi diversi. Qualcuno è ancora impressionato dal primo tuffo nel Mar Rosso. Una volta immersi in un mondo sottomarino così luminoso, è difficile trovare un posto migliore. Si vorrà tornare in Egitto ancora e ancora. Qualcuno è attratto da affascinanti antichità, templi, mummie e piramidi, dal colore dell’Africa e dell’Oriente.

Insomma, l’opportunità di rilassarsi semplicemente con la famiglia al mare, senza preoccuparsi di nulla in hotel con un buon servizio, muniti di piscine, parchi acquatici e terme. Inestimabile!

Condizioni di ingresso per i turisti

Cominciamo con le condizioni di ingresso: 1 test PCR (vaccinazione eseguita o tampone) da superare prima della partenza. Risultati in inglese, con timbro e codice QR. I bambini di età inferiore ai 6 anni sono esentati dal test. Passaporto valido per almeno 6 mesi dalla fine del viaggio.

Se sei stato vaccinato contro il covid, 2 settimane dopo la seconda componente del vaccino (anche Sputnik V), puoi volare senza un test certificato.

Visto all’arrivo. Al Cairo, 25 dollari ciascuno. Solo a Sharm el-Sheikh è gratuito, ma per maggiori informazioni visitate questo sito.

Bene, ora iniziamo a capire – dove riposare in Egitto nel 2022, dove fare immersioni subacquee e windsurf, dove è l’ideale con bambini e famiglia, quali hotel hanno aperto di recente e dove hanno rinnovato. Abbiamo raccolto molte informazioni sui migliori resort in Egitto di prima mano – da tour operator, agenzie famose e recensioni appena recenti.

Le località balneari egiziane possono essere divise in 3 gruppi:

Hurghada e località vicine, Sharm el-Sheikh e Dahab sul Mar Rosso e località nell’area di Alessandria del Mediterraneo.

Hurghada

Classica località turistica con spiagge sabbiose in pendenza. Questo è un posto dove puoi riposarti bene sul sistema, tutto compreso.

Hurghada e le vicine località turistiche sulla costa occidentale del Mar Rosso sono molto simili alla Turchia. Le migliori località balneari in Egitto sono principalmente qui. Soprattutto per le famiglie con bambini.

Il principale vantaggio di Hurghada – nelle spiagge sabbiose, in luoghi con acque poco profonde per i bambini.

L’infrastruttura della città è sviluppata qui. Puoi uscire dall’hotel e fare una passeggiata, andare in negozi, caffè, musei, andare in barca a vela.

In estate, il caldo è più facile da tollerare che nelle località di Sharm el-Sheikh, grazie alla brezza del mare.

Andrà bene con i bambini a Hurghada. Una discreta scelta di hotel, pensati per una vacanza con i bambini, con scivoli, piscine e parchi acquatici, con mini club, discoteca, divertente animazione e fondale basso. Puoi andare all’acquario e al museo.

Anche per gli adulti tanto divertimento sotto forma di animazione attiva in hotel, discoteche, discoteche, feste in spiaggia.

E da Hurghada, la più vicina a Luxor. Se sogni un viaggio lì, scegli questo resort. Guarda con i tuoi occhi i templi più antichi e la città dei morti con necropoli, tombe e templi funerari.

Ma le piramidi sono dopotutto più convenienti da Sharm el-Sheikh, e ancora meglio dalle località mediterranee, ad esempio da Marte Matruh.

A proposito, i musei delle antichità dell’Egitto sono stati recentemente aperti a Hurghada e Sharm el-Sheikh. Quindi non devi nemmeno allontanarti dai resort. Tutti nelle vicinanze ei musei sono aperti fino a tardi, per la comodità dei turisti. Biglietto per circa $ 13 (per i bambini gratis). Hurghada, essendo sulla costa occidentale del Mar Rosso, è territorialmente più sicura e lontana dai punti tesi del Medio Oriente.

Cosa cercare quando si va in vacanza a Hurghada:

Se stai volando verso la barriera corallina, è meglio cercare altri resort vicino a Hurghada – Makadi Bay o Marsa Alam – o scegliere Sharm el-Sheikh. C’è quasi sempre vento a Hurghada. Da marzo a novembre il vento è caldo, ma in inverno diventa notevolmente più freddo. Ma vicino a Hurghada ci sono località dove non c’è così tanto vento in inverno (a Makadi Bay, per esempio).
È meglio scegliere un hotel più nuovo a Hurghada o dopo la ristrutturazione.

Città turistiche dell’Egitto vicino a Hurghada

El Gouna

Località turistica situata a 20 km a nord di Hurghada. È una manciata di isole, con canali e ponti. Ci sono spiagge con grandi secche, ci sono centri diving e kitesurf. In generale, un soggiorno molto tranquillo e pacifico negli hotel premium. Tieni presente che non tutti gli hotel hanno accesso alla spiaggia.

Sahl Hashish

Il nuovo resort Green Valley sul Mar Rosso si trova proprio accanto a Hurghada, dominato da hotel a cinque stelle. È ancora attivamente costruito. Come El Gouna, è costruito in un unico stile orientale e un concetto generale con la conservazione dei paesaggi naturali, con giardini, canali artificiali e lagune. Piace alla presenza di un ottimo reef. Sott’acqua attira le rovine dell’antica città portuale di Iside.

Baia di Makadi

Località egiziana 25 km a sud di Hurghada. Per cosa è consigliato:

Una combinazione di spiagge sabbiose e barriere coralline. Nella baia di Makadi e dietro la spiaggia con bambini, immersioni e surf.

Makadi è un resort per turisti. Ci sono hotel buoni e nuovi, ma non c’è nulla al di fuori del loro territorio: deserto e montagne. La gente del posto non vive qui. È una zona senza vento per tutto l’anno.

Soma Bay

Una giovane località turistica a 40 km a sud di Hurghada. Un altro resort che combina spiagge meravigliose con sabbia bianca e barriere coralline con acque limpide del Mar Rosso.

Safaga

Un piccolo resort a 50 km a sud di Hurghada, situato in una baia. Perché i turisti scelgono Safaga:

Per la sabbia più pura con proprietà curative (terapia della sabbia – sembra interessante), spiagge sabbiose, secche e mare calmo, ideale per i bambini. Diverse isole proteggono la baia dal vento.
Insieme alla baia senza vento di Safaga ci sono ripide città per il windsurf con venti decenti.
Se ti piace divertirti e passeggiare per la città, sicuramente Safaga non fa al caso tuo. Qui puoi trascorrere una vacanza in hotel più tranquilla, di relax. Tuttavia, qui non si trovano hotel di lusso, ma a 3o 4 stelle al massimo (equivalenti alle nostre 1 o 2 stelle)

Marsa Alam

In traduzione, “villaggio di pescatori” e questa è l’essenza di questa località turistica. Tranquillo, lontano da località famose, ma con spettacolari barriere coralline.

Perché scegliere Marsa Alam:

Scogliere incontaminate! Ecco il più grande diving center del Mar Rosso. Ma non dimenticare di prendere scarpe speciali, senza di essa non potrai camminare per le scogliere, per il rischio di ferirti.
Marsa Alam è scarsamente popolata e non c’è molto turismo neanche al culmine della stagione turistica. Qui, come a Safaga, è solitudine, svago e relax in hotel.

Sharm el-Sheikh

È persino difficile immaginare che nessuno abbia sentito parlare della famosa città turistica egiziana di Sharm el-Sheikh. È un resort sul Sinai e, come Hurghada, sulla costa del Mar Rosso. Si estende per molti chilometri lungo il Golfo di Aqaba. Il miglior resort in Egitto secondo molti.

Qual’è il fascino:

Le barriere coralline sono proprio accanto alla riva. Gli appassionati di snorkeling e immersioni amano Sharm el-Sheikh con tutto il cuore. Ecco il mondo sottomarino più vario.

La località più popolare è Naama Bay con spiagge sabbiose e lungomare. È meglio venire qui con i bambini!

Per gli amanti del nuoto con la maschera, consigliamo le spiagge coralline con una barriera corallina a Temple Bay: ci sono pontoni e puoi tuffarti direttamente nei pesci.

L’inverno è molto confortevole a Sharm. Hurghada è di qualche grado più calda e ci sono baie senza vento (Naama Bay per esempio). Per il nuovo anno è meglio riposarsi a Sharm el-Sheikh – acqua +23! Ma in estate fa più caldo che a Hurghada e una brezza marina rinfrescante è rara.

La scelta delle escursioni qui è buona: Sinai, Israele, Giordania. Di solito ci vuole molto tempo per andare nella Valle delle Piramidi, quindi è meglio fare un’escursione del genere con le compagnie aeree locali.

Il visto dopo l’arrivo a Sharm el-Sheikh è gratuito (timbro solo Sinai), ma se stai per fare un viaggio a Luxor o al Cairo, dovrai comunque pagare una tassa per il visto di $ 25 a persona.

A Charm, assicurati di portare le pantofole per fare il bagno. Frammenti di corallo si trovano su molte spiagge.

Naama Bay è una zona turistica centrale con molti hotel e una strada pedonale. Qui non c’è vento, le spiagge sono sabbiose e digradano dolcemente, non ci sono molti coralli e sono lontane dalla riva (dal pontile).

Sharm el-Maya e Ras-um-el-Sid sono baie simili a Naamu Bay. Le spiagge sono le stesse, per una vacanza lussuosa con i bambini. Qui si possono visitare il centro storico e il mercato locale. Vicino alla baia di Hadab con il mare più profondo e la barriera corallina, è quasi sempre senza vento.

Sharks Bay è una baia popolare con una barriera corallina vicino alla riva. Niente correnti, acqua limpida e tanti hotel di diverse classi.

Nabq – una zona con buoni hotel, molte famiglie con intrattenimento acquatico. Vicino alla riva poco profonda. Gli hotel stanno cercando di ripulire il fondo dai detriti di corallo. Reef a una certa distanza dalla riva.

Ras Nasrani è considerata da molti la baia con la barriera corallina più bella. Tuttavia, i venti soffiano in inverno.

La baia di Ras Umm el-Sid è un luogo ideale per una vacanza invernale a Sharm el-Sheikh, poiché la baia è senza vento. Ci sono scale per le spiagge, ma nel mare c’è una bellissima barriera corallina e un fondo piatto sabbioso. Le famiglie amano riposare qui. Centro storico nelle vicinanze.

Dahab

Il resort si trova a 90 km a nord di Sharm el-Sheikh. Naturalmente anche sul Mar Rosso. Recentemente, c’è un posto alla moda per lo svernamento in Egitto in mare.

Posizione top per windsurf e kitesurf in Egitto a causa del vento costante. Ci sono anche luoghi interessanti per le immersioni subacquee – più di 30 siti di immersione.

Spiagge in pendenza, sabbia dorata, ma le perline vanno prese. La sabbia è spesso mista a frammenti di corallo taglienti.

Località d’Egitto nel Mediterraneo

I tour su voli regolari per Il Cairo ti permettono di guardare le località mediterranee dell’Egitto: El Alamein, il Golfo dei Diamanti, Mersa Matruh. Sono tutti vicino ad Alessandria.

Cosa attira una vacanza nel Mediterraneo in Egitto?

Spiagge con sabbia bianca e fine in contrasto con l’azzurro dell’acqua. Ma non c’è posto per le immersioni.

La vicinanza del Cairo e delle piramidi, perché tali escursioni da Hurghada e Sharm el-Sheikh sono molto estenuanti mentre da qui tutto è più vicino!

In estate non c’è caldo forte come sulla costa del Mar Rosso (dove comunque il caldo è secco). La migliore stagione nel Mediterraneo egiziano va da fine aprile a ottobre. Quindi evita una vacanza in inverno perchè piove e l’acqua nel mare è abbastanza fredda.

I migliori resort in Egitto – un piccolo riassunto:

Dove andare a riposare in Egitto, se hai bisogno di una comoda spiaggia di sabbia?
A Hurghada o nell’area mediterranea.

Dove riposare in Egitto con un bambino?
Ci sono buoni hotel per famiglie in tutte le località. Con lagune e fondali bassi, parchi acquatici, scivoli e “rane”.

Quale posto migliore per andare in Egitto per osservare la fauna marina?
Ovviamente a Sharm el-Sheikh. Ma se vuoi una vacanza isolata, allora guarda Dahab o Marsa Alam.

Quale posto migliore per andare in vacanza in Egitto in luna di miele?
Hotel di lusso della catena Rixos o Four Seasons.

I migliori resort in Egitto per una vacanza estiva?
Hurghada e la costa mediterranea vicino ad Alessandria.

Dove andare in Egitto in inverno?
Il meglio di Sharm el Sheikh. Come abbiamo già scritto, fa più caldo e non c’è quasi vento. Puoi scegliere Dahab.

Quale resort scegliere in Egitto, se vuoi vedere le piramidi e i templi di Luxor?
Il punto di partenza più comodo per le escursioni sono le località del Mar Mediterraneo. Ma dalle principali città turistiche dell’Egitto Hurghada e Sharm el-Sheikh sono possibili anche escursioni alle principali attrazioni. Sia in autobus che in aereo. E’ consigliabile informarsi anche per una crociera sul Nilo.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca su una stella per valutarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 1

Nessun voto finora! Vota per primo questo post.

(Visited 1 times, 1 visits today)
Spread the love :-)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.