Categories Attualità

La violenza domestica aumenta a San Valentino

La storia e le origini di San Valentino

Meno male che san Valentino è la festa degli innamorati. Al contrario la violenza domestica aumenta a San Valentino.

Le radici del giorno di San Valentino possono essere fatte risalire a una festa cattolica in onore di un martire paleocristiano di nome San Valentino. Secondo la leggenda, San Valentino fu imprigionato per aver celebrato matrimoni per soldati a cui era vietato sposarsi. Il 14 febbraio, intorno all’anno 270 d.C., fu giustiziato dall’imperatore romano Claudio II.

Prima della sua morte, San Valentino avrebbe scritto una lettera firmata “Dal tuo Valentino” a una giovane ragazza che gli aveva fatto visita in prigione. Questa frase è sopravvissuta fino a diventare uno slogan per la vacanza romantica. Successivamente la Chiesa cattolica stabilì il 14 febbraio come giorno festivo ufficiale di San Valentino.

Nel Medioevo, il giorno di San Valentino si era evoluto in una festa popolare celebrata da giovani piccioncini che regalavano fiori, biglietti d’amore e altri ninnoli come simboli del loro affetto. Geoffrey Chaucer e altri poeti dell’epoca romanticizzarono il concetto di amore cortese attraverso i loro scritti.

Nel corso dei secoli la festa di San Valentino si diffuse in tutta Europa. In Gran Bretagna, il giorno di San Valentino cominciò a spostarsi verso la celebrazione secolare dell’amore romantico che molti riconoscono oggi. Le cartoline di carta fatte a mano hanno sostituito le lettere come auguri preferiti. Alla fine la tradizione dello scambio di cartoline, cioccolatini, fiori e altri regali arrivò negli Stati Uniti dove il lato commerciale del giorno di San Valentino decollò nel 1800.

Ora San Valentino viene celebrato in tutto il mondo come un giorno per esprimere il proprio amore, non solo romanticamente ma anche ai familiari e agli amici. Tradizioni moderne comuni includono lo scambio di cartoline, cioccolatini e fiori, il godimento di cene romantiche e l’invio di messaggi d’amore. Rimane un’osservanza sia religiosa che commerciale. Ma la violenza domestica aumenta a San Valentino, purtroppo.

L’importanza dell’amore e delle relazioni

Le relazioni romantiche possono avere un profondo effetto sul nostro benessere generale. Gli studi dimostrano che avere una relazione stabile e impegnata può abbassare gli ormoni dello stress, la pressione sanguigna e il rischio di depressione. La compagnia e il sostegno che riceviamo dal nostro partner hanno benefici sia per la salute emotiva che fisica.

Essere innamorati inonda il nostro cervello di sostanze chimiche che ci fanno sentire bene come l’ossitocina e la dopamina. Questo non solo ci rende più felici, ma può anche rafforzare il sistema immunitario, la salute del cuore e le funzioni cognitive. L’atto di abbracciare rilascia ossitocina che riduce immediatamente la pressione sanguigna e il cortisolo. Per coloro che hanno relazioni a lungo termine, la ricerca ha rilevato una maggiore aspettativa di vita e un declino cognitivo più lento in età avanzata.

Al di là degli effetti sulla salute, le relazioni ci danno un senso di significato e scopo nella vita. Avere un partner di supporto fornisce convalida, affetto e sicurezza. Tutti abbiamo bisogni fondamentali di amore e appartenenza. Le relazioni ci permettono di condividere intimità, esprimere vulnerabilità e sentirci apprezzati da un altro essere umano. Questa connessione arricchisce le nostre vite in modo esponenziale.

Al contrario, la solitudine e l’isolamento prolungati sono stati collegati a una peggiore salute fisica e mentale. Senza un’interazione sociale positiva, le persone sono più inclini alla depressione, all’ansia, al declino cognitivo e persino alle malattie cardiache e all’ictus. Creare legami significativi attraverso le relazioni è la chiave per vivere una vita piena e sana.

Perché le relazioni lottano intorno a San Valentino

San Valentino porta molta pressione e aspettative irrealistiche che possono mettere a dura prova le relazioni. Molte coppie sperimentano un aumento di stress e ansia intorno al 14 febbraio per una serie di motivi:

Aspettative irrealistiche : le rappresentazioni di San Valentino in film, programmi TV, pubblicità e social media creano grandi aspettative per il romanticismo. I partner potrebbero sentirsi delusi se la loro relazione non è all’altezza di una fantasia idealizzata. Cercare di ricreare scene di San Valentino perfette spesso porta a delusioni.

Aumento di ansia e stress – La pressione di scegliere il regalo perfetto, pianificare un appuntamento speciale, dichiarare amore con un biglietto sincero o inventare modi unici per essere romantici può provocare ansia in entrambi i partner. Se una persona si preoccupa di organizzare un San Valentino perfetto, l’altra potrebbe preoccuparsi di reagire correttamente.

Sforzo finanziario dovuto a regali/appuntamenti : fiori, cioccolata, gioielli, pasti in ristoranti di lusso e altri pilastri di San Valentino spesso comportano prezzi elevati che mettono a dura prova i budget. I partner possono indebitarsi cercando di soddisfare le aspettative. Se un partner spende molto di più, ciò può causare imbarazzo o discussioni sulle finanze.

Piuttosto che una gioiosa celebrazione dell’amore, San Valentino può trasformarsi in un periodo teso e stressante, pieno di speranze insoddisfatte e delusioni per molte coppie. Essendo consapevoli dei fattori scatenanti comuni, i partner possono mitigare l’ansia e impedire che aspettative esagerate danneggino la loro relazione. Con una comunicazione aperta, comprensione ed enfasi sugli affetti quotidiani, le relazioni possono prosperare nonostante l’euforia di San Valentino.

Segni di una relazione malsana o violenta

Sebbene le relazioni richiedano lavoro, compromesso e comprensione, ci sono alcuni comportamenti che oltrepassano il limite e indicano una dinamica malsana o violenta. Essere consapevoli di questi segnali di allarme è importante per identificare se tu o qualcuno che conosci avete bisogno di aiuto. E nel giorno dedicato all’amore la violenza domestica aumenta a San Valentino.

Il comportamento controllante o eccessivamente geloso da parte di un partner non è sano o normale. Ciò potrebbe includere chiederti costantemente dove sei e con chi sei, dirti cosa indossare, monitorare le tue telefonate e i tuoi messaggi o isolarti da amici e familiari. Il tuo partner non ha il diritto di controllare la tua vita.

L’isolamento da amici, familiari e supporto esterno è un importante campanello d’allarme. Gli autori di abusi spesso isolano lentamente le loro vittime da altre relazioni come un modo per esercitare un maggiore controllo. Potrebbero affermare che gli altri hanno una “cattiva influenza” o iniziare litigi per impedirti di trascorrere del tempo con i tuoi cari. Ciò isola le vittime e rimuove le prospettive esterne.

Un partner romantico che spinge per un impegno rapido e ti spinge costantemente a portare avanti la relazione può essere motivato dall’ossessione piuttosto che da una vera emozione. Affrettare le cose prima di essere pronto e pretendere voti o obblighi prematuri può essere manipolativo.

Gli abusi verbali, emotivi e fisici non trovano posto in una relazione d’amore. Non dovrebbero essere tollerati urla, insulti, minacce, intimidazioni, coercizione sessuale, violenza fisica e altri comportamenti abusivi. Anche un singolo incidente deve essere affrontato.

Se ritieni che tu o qualcuno che conosci possiate avere una relazione violenta, non ignorare i segnali e non dare per scontato che le cose miglioreranno da sole. Chiedi aiuto confidandoti con un amico fidato o un familiare, chiamando un numero verde per la violenza domestica o contattando le autorità se sei in pericolo immediato. Ogni persona merita una relazione costruita sul rispetto e sulla cura reciproci.

Cerco aiuto per la violenza domestica

Se tu o qualcuno che conosci state subendo violenza domestica, è importante sapere che ci sono risorse disponibili per aiutare. Interrompere il ciclo degli abusi può essere incredibilmente impegnativo, ma il supporto è disponibile.

La violenza domestica spesso segue cicli prevedibili di tensione crescente, episodi di abuso, riconciliazione e calma. Ciò rende difficile per le vittime andarsene, poiché la “fase della luna di miele” dà speranza che gli abusi finiscano. Tuttavia, il ciclo continua senza intervento.

Esistono molte organizzazioni che forniscono informazioni, consulenza, servizi legali e ricoveri di emergenza alle vittime di violenza domestica. La hotline nazionale per la violenza domestica può mettere in contatto i chiamanti con le risorse locali. I rifugi offrono alloggi temporanei, pianificazione della sicurezza, consulenza, patrocinio legale e altri servizi.

Si raccomanda che le vittime collaborino con un consulente per la violenza domestica per elaborare un piano di sicurezza personalizzato per lasciare la relazione. Ciò include la raccolta di documenti importanti, la scelta di una strategia di uscita sicura e la ricerca di un posto dove stare. I consulenti possono anche aiutare ad affrontare eventuali impatti sulla salute mentale derivanti dall’abuso.

È consigliabile consultare un avvocato per comprendere le opzioni relative agli ordini di protezione di emergenza, ai procedimenti di divorzio/affidamento, alla tutela dello status di immigrazione e ad altri rimedi legali. Gli avvocati possono aiutare le vittime a orientarsi nel sistema giudiziario ed esercitare i propri diritti legali.

Lasciare una relazione violenta richiede un coraggio incredibile. Ma le vittime non devono affrontare tutto questo da sole. Ci sono molti professionisti compassionevoli pronti ad aiutare le vittime a riprendersi la vita. Con il giusto sostegno, la libertà dalla violenza è possibile.

Come avere una sana discussione sui problemi relazionali per evitare che la violenza domestica aumenti proprio a San Valentino.

Una comunicazione aperta e onesta è molto importante in una relazione, ma può essere difficile discutere i problemi senza litigare. Nel periodo di San Valentino, molte coppie trovano le loro relazioni sotto tensione per vari motivi. Se hai difficoltà a connetterti con il tuo partner, esistono modi costruttivi per condividere i tuoi sentimenti e trovare soluzioni insieme.

Innanzitutto, stabilisci un orario designato per parlare quando sei calmo e pronto ad ascoltare. Evita di sollevare lamentele nella foga del momento. Scegli un ambiente tranquillo e privato senza distrazioni in modo da poter essere pienamente presente l’uno con l’altro.

Quando condividi il tuo punto di vista, usa le affermazioni “Sento…” invece di accusare o incolpare il tuo partner. Ad esempio, di’ “Mi sento ferito quando annulli i nostri appuntamenti serali” anziché “Non fai mai della nostra relazione una priorità”. Ciò ti consente di possedere le tue emozioni e dà al tuo partner lo spazio per rispondere senza sentirti attaccato.

Ascolta senza giudizio o difesa. Convalida ciò che senti dal tuo partner parafrasandolo. Fai domande chiarificatrici se hai bisogno di più contesto. Astenersi dall’interrompere.

Se le tensioni aumentano, prenditi una pausa e riprendi la discussione più tardi. Vuoi raggiungere la comprensione, non guadagnare punti in una discussione. Trova un terreno comune quando possibile.

Non esitare a coinvolgere una terza parte addestrata se non sei in grado di fare progressi da solo. Un consulente può facilitare una comunicazione più sana creando uno spazio sicuro, insegnando tattiche di risoluzione dei conflitti e identificando le questioni fondamentali. Con pazienza e disponibilità, puoi rimettere in carreggiata la tua relazione.

Riaccendere l’intimità nelle relazioni a lungo termine

Anche le relazioni più amorevoli possono diventare stantie nel tempo. Con l’arrivo della routine quotidiana della vita, è facile cadere nella routine e perdere la scintilla che vi ha uniti inizialmente. Tuttavia, ci sono molti modi per riaccendere l’intimità in una relazione a lungo termine.

Una delle cose migliori che puoi fare è provare nuove attività insieme. Fare qualcosa fuori dall’ordinario ti aiuta a vedere il tuo partner sotto una nuova luce. Parti per un fine settimana, segui un corso di cucina o mettiti alla prova per apprendere una nuova abilità in coppia. Uscire insieme dalle proprie zone di comfort può essere emozionante e memorabile.

È anche importante riservare tempo di qualità senza distrazioni. Prendi l’abitudine di organizzare cene senza tecnologia, serate di cinema o passeggiate in cui potete essere pienamente presenti l’uno con l’altro. Eliminare i fattori di stress esterni ti consente di concentrarti sulla connessione emotiva e fisica.

Infine, non aver paura di aprire la comunicazione sui tuoi bisogni e desideri. Discuti su cosa ti piacerebbe di più o di meno nella tua vita intima. Forse hai bisogno di più parole di affermazione, di appuntamenti più avventurosi o semplicemente di rilassarti guardando la TV. Ascoltando senza giudizio e trovando compromessi, puoi tornare in sincronia fisicamente ed emotivamente.

Con un po’ di creatività, vulnerabilità e impegno per l’intimità, puoi riportare la scintilla, non importa da quanto tempo state insieme. Rendi la tua relazione una priorità e osserva il ritorno della vicinanza.

Mostrare l’apprezzamento del tuo partner

Anche nelle relazioni sane e amorevoli, è importante continuare a mostrare il tuo apprezzamento per il tuo partner. La vita può essere impegnativa ed è facile dimenticare di fare quei piccoli gesti per dimostrare quanto ci tieni. Intorno a San Valentino è il momento perfetto per fare uno sforzo in più per esprimere il tuo amore e la tua gratitudine.

Ecco alcune idee per San Valentino 2024:

Regali premurosi e tempo di qualità
Pianifica un appuntamento divertente facendo qualcosa che sai che il tuo partner ama: andare al suo ristorante preferito, vedere uno spettacolo, ecc.
Regala loro un regalo premuroso che dimostri quanto li conosci bene, qualcosa collegato a un loro interesse o hobby.
Crea un libretto di coupon personalizzato con graziosi pagherò per appuntamenti futuri, massaggi, pasti cucinati in casa, ecc.
Cucina il loro pasto o dessert preferito e fai un picnic al coperto con luci basse, fiori e la loro musica preferita.
Fare lavoretti e commissioni
Assumi le faccende e i compiti che il tuo partner normalmente gestisce in modo che possa rilassarsi.
Fai commissioni per loro, come fare la spesa, fare benzina per la macchina, ritirare il bucato.
Pulisci e organizza un’area della casa che desiderano raggiungere.
Affetto verbale e fisico
Lascia dei bigliettini dolci dove li troverà: la borsa del pranzo, l’auto, il cuscino, ecc.
Invia messaggi provocanti o incoraggianti durante il giorno.
Avviare affetto fisico non sessuale: massaggi sulla schiena, giocare con i capelli, tenersi per mano.
Esprimi verbalmente quanto li apprezzi e le cose specifiche che ami di loro.
Parole di affermazione
Complimentali per il loro aspetto e i loro punti di forza. Non limitarti a dire “sei così bella”, ma menziona caratteristiche specifiche.
Convalida i loro talenti e abilità con elogi sinceri.
Esprimere orgoglio per i propri risultati, grandi e piccoli.
Ringraziali per tutto ciò che contribuiscono alla tua vita e alla tua relazione.
Mostrare amore e apprezzamento al proprio partner dovrebbe avvenire tutto l’anno, ma San Valentino è un ottimo promemoria. Con piccoli gesti premurosi, puoi farli sentire veramente apprezzati.

Cura di sé durante una rottura

Attraversare una rottura può essere un momento estremamente difficile ed emozionante. Quando una relazione finisce, è normale provare un senso di dolore e perdita. Sii gentile con te stesso durante questo difficile periodo di transizione. Ecco alcuni modi positivi per praticare la cura di sé dopo una rottura:

Permetti a te stesso di piangere la perdita. Permettiti di vivere appieno le emozioni che derivano dalla fine di una relazione. Piangi quando ne hai bisogno, scrivi i tuoi sentimenti in un diario o parla con gli amici più stretti. Accetta che il dolore sia parte del naturale processo di guarigione.

Affidati ad amici/familiari per il supporto. Non isolarti. Trascorri del tempo con le persone che si prendono cura di te e ti sollevano il morale. Condividi storie e ricordi della tua relazione passata per aiutarti a concludere. I tuoi cari possono ascoltarti quando hai bisogno di aprirti.

Rimani attivo con hobby e interessi. Tuffati nelle attività che ti piacciono e scopri nuove passioni. Unisciti a un club, segui un corso, fai volontariato o riconnettiti con un vecchio hobby. Rimanere occupato e impegnato ti aiuterà a distogliere la mente dalla rottura.

Lavorare sulla crescita personale. Rifletti sulle dure lezioni che potresti aver imparato dalla rottura. Stabilisci obiettivi per apportare cambiamenti positivi e diventare la persona che vuoi essere. Leggi libri sullo sviluppo personale, prova la terapia, acquisisci abitudini sane o unisciti a un gruppo di auto-miglioramento. Investi tempo ed energia nel tuo benessere e nella tua crescita.

La fine di una relazione è sempre difficile. Ma sii paziente con te stesso durante il processo di guarigione, pratica regolarmente la cura di te stesso e fai affidamento sul tuo sistema di supporto. Col tempo, il tuo cuore guarirà e sarai pronto per iniziare il capitolo successivo.

Andare avanti con speranza e resilienza

Affrontare una rottura o porre fine a una relazione, soprattutto nel periodo di San Valentino, può essere incredibilmente difficile. È importante ricordare che hai un valore intrinseco come persona, indipendentemente dal tuo stato sentimentale. La fine di una relazione non definisce la tua autostima.

Per quanto impegnativo possa essere, cerca di concentrarti sul futuro piuttosto che rimanere bloccato nel passato. I finali aprono la porta a nuovi inizi. Rifletti sulle lezioni positive che hai imparato dall’esperienza che puoi portare avanti con te. Anche le esperienze dolorose possono fornire crescita e saggezza se siamo aperti a imparare da esse.

Sii gentile con te stesso durante questa transizione. Trova attività e persone che ti danno gioia. Trova il tempo per prenderti cura di te stesso attraverso l’esercizio fisico, gli hobby, il relax e il nutrimento del tuo spirito. Apprezza la rete di supporto intorno a te da parte di amici, familiari e comunità.

Quando un percorso finisce, ricorda che ci sono più percorsi da percorrere. Nuove possibilità ti aspettano. Il futuro non è scritto e tu tieni la penna. Andando avanti con fede, coraggio e ottimismo, scrivi il tuo prossimo capitolo da un luogo d’amore, prima per te stesso e poi per gli altri.

Leggi anche questo articolo

Leggi le statistiche del 2022

More From Author

Allarme inquinamento ambientale
Categories Attualità

I principali pericoli che minacciano il clima italiano

bambini abbandonati in Russia
Categories Attualità

Offrire una nuova speranza ai bambini abbandonati in Russia

Trapianto capelli
Categories Piccoli disturbi

Il trapianto dei capelli

Hai un commento da esprimere?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like