Categories Attualità

Il mistero della SS OURANG MEDAN

Le navi fantasma non sono ritratte solo in leggende e film come I pirati dei Caraibi.
Il mistero della SS OURANG MEDAN

In questa storia vera, l’intero equipaggio è misteriosamente perito e le cause di morte mai svelate. Tutto ebbe inizio nel 1947, quando le navi che attraversavano lo stretto di Malacca (situato tra Sumatra e la Malesia) udirono una preoccupante richiesta di soccorso provenire dalla SS OURANG MEDAN:

“Tutti gli ufficiali, compreso il capitano, sono morti, sono in sala nautica e in plancia. Forse l’intero equipaggio è morto.”

Dopo il messaggio c’era un codice Morse indecifrabile e poi, alla fine, “Muoio“.

Una nave americana chiamata Silver Star rispose alla richiesta di soccorso e individuò l’Ourang Medan, ma non notarono segni dell’equipaggio sul ponte. Nessuna risposta neanche chiamandoli a gran voce dopo essersi accostati. Il capitano diede ordine di salire a bordo della Ourang Medan, per ritrovarsi in una scena dell’orrore.

Sparsi sul ponte c’erano i cadaveri degli olandesi, i loro volti deformati in modo da far pensare che avessero assistito a qualcosa di orribile prima della loro morte. Perfino il cane era morto ed anche il suo muso era contorto per l’agonia. Il corpo del Comandante venne ritrovato in plancia, mentre l’ufficiale addetto alle comunicazioni era ancora al suo posto, le sue dita fredde che poggiavano ancora i tasti  sul telegrafo. Era stato evidentemente lui a diramare l’SOS prima di morire. L’equipaggio americano scese sul ponte della caldaia per trovare la stessa situazione. Nonostante ci fossero più di cento gradi laggiù, furono investiti da un gelo inspiegabile.

Risaliti di nuovo sulla loro nave, decisero di rimorchiare l’Ourang Medan in porto. Ma non appena attaccarono il cavo di traino, un fumo ingiustificato iniziò a fuoriuscire dalla nave. Pochi istanti dopo esplose, sprofondando nella sua tomba marina e portando con sé tutti i propri segreti.

SS OURANG MEDAN

A quale cosa orribile aveva assistito l’equipaggio della SS Ourang Medan?

Le teorie sulle cause della morte dello sfortunato equipaggio si moltiplicarono.

Ovviamente, ancora oggi, in molti propendono per l’opera del paranormale. O forse una banda di pirati (magari fantasma) aveva fatto irruzione (impossibile perchè sui cadaveri non vi erano tracce di ferite) o addirittura che degli alieni avevano deciso di abbordare l’Ourang Medan.

Altri, invece, hanno spiegazioni più scientifiche.

Una di queste, forse la più terrificante, è la congettura che l’Ourang Medan possa aver contrabbandato gas nervino o armi biologiche ancora più insidiose, prodotte da una sinistra assemblea di scienziati giapponesi, i cui esperimenti erano così atroci che molte delle atrocità perpetrate dai nazisti in nome della scienza impallidisce al confronto. Questa fazione diabolica era stata senza pretese chiamata UNITÀ 731 fondata nel 1932 da un batteriologo giapponese brillante, ma pazzo, di nome Shirō Ishii.

unita731

Sulla stessa linea, altri teorizzano che la nave olandese stesse contrabbandando materiali pericolosi come cianuro di potassio e nitroglicerina. L’acqua di mare potrebbe aver interagito con il carico, provocando il rilascio di gas tossici e avvelenando l’equipaggio. La nitroglicerina avrebbe poi causato l’esplosione. O forse ci sono stati problemi nel locale caldaia e il monossido di carbonio ha ucciso l’equipaggio e un incendio è sfuggito di mano e ha distrutto la nave.

CONCLUSIONE:

Alla fine, se qualcuno sapesse davvero cosa fosse successo all’Ourang Medan e al suo equipaggio, allora non ha mai parlato. ma qualunque sia la verità dietro questa insondabile tragedia, rimane uno degli enigmi marittimi più sconcertanti e decisamente spaventosi di il 20 ° secolo, tenendo conto che sebbene la Ourang Medan sia realmente esistita, non esiste documentazione sulla sua registrazione in nessuna marineria, men che meno olandese. Il che, conoscendo gli olandesi e la loro storia di schiavisti e navigatori, non stupisce…

Se volete saperne di più, leggete qui

Un altro mistero risolto? leggi qui

Bigportal

Si, sono io...

More From Author

I suggerimenti di Sparagnina

I suggerimenti di Sparagnina

Nino Bixio
Categories Appunti vari

Garibaldi e la sanguinosa campagna siciliana di Nino Bixio

Intervista ad Angioletta Domingo

Intervista ad Angioletta Domingo

Hai un commento da esprimere?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

Allarme inquinamento ambientale

I principali pericoli che minacciano il clima italiano

Putin e Zelensky

Russia vs Ucraina: svelare le vere ragioni della guerra di Putin

San Valentino 2024

La violenza domestica aumenta a San Valentino

bambini abbandonati in Russia

Offrire una nuova speranza ai bambini abbandonati in Russia