Ti trovi qui: Home -> In viaggio negli U.S.A. – parte terza

In viaggio negli U.S.A. – parte terza

  •  
  • 6 min read

Catastrofi naturali e fenomeni – I terremoti sono piuttosto rari. Se siete in macchina e notate che c’è un terremoto (che deve essere abbastanza forte per rendersene conto mentre si è alla guida), accostate ma lontano da tutto ciò che potrebbe cadere su di voi. In seguito, guidare molto più lentamente (in modo da potervi fermare subito) e tenere gli occhi aperti sulla strada di fronte a voi, specialmente se dovete transitare su ponti, viadotti ecc. Si tratta di una delle più grandi minacce e mette in pericolo molte persone.

È possibile controllare eventuali terremoti negli Stati Uniti negli ultimi 7 giorni in questo sito:

Uragani

Controllare le TV locali e stazioni radio frequentemente per sapere se c’è la possibilità di un uragano.

Gli uragani colpiscono l’intera costa orientale degli Stati Uniti e del Golfo del Messico, La stagione dura dalla tarda primavera fino ad autunno inoltrato e in genere, se la lezione dell’uragano Katrina insegna qualcosa, è che vale la pena prestare attenzione al Servizio Meteorologico Nazionale e la Weather Channel durante i mesi in cui l’aria calda e umida è più abbondante.

Ci sono poi alcune regole da rispettare in caso di un uragano:

La differenza tra un hurricane watch e un hurricane warning: un hurricane watch indica un possibile percorso della tempesta, ma un hurricane warning indica il probabile percorso. Quest’ultimo è, ovviamente, la classificazione più pericolosa e può essere il precursore di dover concludere la vacanza.

Mai continuare la navigazione se ci si trova in mare aperto con un uragano che si approssima. Anche se non sta andando a colpire la zona in ci si trova, è ancora una tempesta abbastanza potente per influenzare le maree e le condizioni meteo per molti chilometri quadrati intorno a sè. Le onde possono crescere fino a essere alte davvero, con possibili rischi connessi con le grandi correnti di marea e le risacche.

Se si alloggia in una casa sulla spiaggia in affitto su palafitte o avete noleggiato un camper, abbandonateli. Nessuno dei due può resistere alla forza dei venti.
Se le autorità vi dicono di evacuare, fatelo subito. Prendete qualsiasi cosa di valore con voi e scollegate gli apparecchi elettrici. A seconda di quanto vicino è la tempesta, sarai indirizzato ad un rifugio dove la tempesta farà meno danno. Osservare le indicazioni contrassegnate come vie di fuga.

Fare domande delle autorità e gente del posto se necessario per garantirvi la sicurezza. Prestate attenzione alla radio prima, durante e dopo la tempesta. Essere sicuri di sè anche se si è abituati a forti venti e inondazioni è un errore mortale !!!

Se la tempesta è ancora abbastanza lontano è saggio fare i bagagli e dirigersi verso l’interno. Gli uragani prosperano con l’acqua e l’aria umida, ma perdono vigoria nele zone più interne (comunque distanti anche centinaia di miglia).

I tornado sono rari nella maggior parte degli stati orientali e occidentali, ma tutti gli stati del Midwest ne sono soggetti. I “Tornado Alley” (Arkansas, Iowa, Kansas, Louisiana, Minnesota, Nebraska, North Dakota, Ohio, Oklahoma, Illinois, South Dakota, Texas) hanno la più alta frequenza e le tempeste più forti. I tornado possono formarsi in qualsiasi momento dell’anno, ma la stagione tipica va da marzo ad agosto.

Il Folklore vuole che se si è alla guida e un tornado viene avvistato, si cambia direzione nel tentativo di evitarlo. Questo è sbagliato perché i tornado non necessariamente viaggiano in linea retta; non si può sempre dire da quale direzione la tempesta è in arrivo e dove vada; spesso ci possono essere più di un tornado associati ad un forte sistema di tempesta, ma non si può vedere perché la visibilità è diminuita da forti piogge, vento e detriti. La cosa più sicura da fare è andare in un vicino edificio robusto e scendere al livello più basso rispetto al piano terreno, senza finestre. Se una costruzione robusta non è disponibile, uscire dal veicolo e stendersi in un punto basso sul terreno non soggetto a inondazioni, proteggetevi la testa ed il collo e assicuratevi che non ci siano fili elettrici o pali che possono cadere su di voi.

Forti temporali

Questi sono i più comuni in estate, ma possono verificarsi in qualsiasi stagione. Anche se non ci sono avvisi specifici, se ci si trova all’interno, dovreste essere al sicuro, ma se siete alla guida, fermatevi lontano da alberi o altri oggetti alti che potrebbero cadere sul veicolo. Restate in macchina e accendete i lampeggiatori di emergenza fino a quando le piogge torrenziali si placano. Le forti piogge prodotte da temporali possono ridurre notevolmente la visibilità. I veicoli forniranno una migliore protezione dai fulmini che essere fuori all’aperto. Lampeggiatori di emergenza accesi allerteranno gli altri veicoli.

Se vi trovate all’aperto e venite sorpresi da un temporale state lontani da alberi e piscine. I fulmini amano colpire gli oggetti più alti intorno a voi e probabilmente trovereste sgradevole che magari una quercia vi cada sulla testa.

Infine, molti luoghi nel U.S. sono soggetti a tempeste di neve, tra cui il Nord-Est, la maggior parte del Midwest, gran parte del Far West, Alaska, le Montagne Rocciose e anche il deserto. Se i media ne hanno dato notizia e raccomandato di non viaggiare in auto, non prendetela alla leggera. Vuol dire che una bufera di neve sta per scatenarsi e rimanere bloccati sulla strada coperti da qualche metro di neve renderà difficile il vostro soccorso.

Se ne siete sorpresi alla guida e diventa troppo difficile vedere la strada, essere ragionevole e fermarsi sul ciglio della strada finchè la tempesta si placa o almeno alleggerisce, è la migliore delle soluzioni.

Se pensate che siete rimasti intrappolati nella tormenta di neve, conservate il calore in auto e preservate la batteria. Chiamate il 911 dando le indicazioni quanto più precise sulla vostra posizione, tenete duro e non fatevi prendere dal panico.

Chiaramente, qualora nella vostra vacanza abbiate già progettato di visitare zone soggette a bufere di neve, è auspicabile che abbiate pensato anche di noleggiare un’auto con 4 ruote motrici. Ma non pensate che siete invincibili se si dispone di “quattro ruote motrici”. Anche 4-wheel drive è in gran parte inutile in presenza di ghiaccio.

Milioni di persone visitano gli Stati Uniti ogni anno, e solo in pochi riescono a non avere alcun problema con il maltempo.

(Visited 1 times, 1 visits today)
Spread the love :-)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.