I suggerimenti di Sparagnina

Ecco alcuni suggerimenti della nostra brava nonnetta Sparagnina, utili per la cura della casa e della persona.

Cominciamo con il dire che i suggerimenti di Sparagnina li troviamo anche qui.

Ed eccone altri, alcuni collaudati ed altri vere e proprie sorprese.

Pulire velocemente finestrini e parabrezza

Il bicarbonato di sodio elimina rapidamente spruzzi e sporco dovuti al traffico da parabrezza, fanali, parti cromate e smaltate.

Quindi versate un po’ di bicarbonato su una spugna umida, strofinate e risciacquate.

Invece per pulire i parabrezza delle incrostazioni di moscerini o altri insetti, usate quelle reti di plastica in cui, per fare un esempio, al supermercato vendono le cipolle e le patate.

Riempite una di queste reti con altre due o tre e passatela sul parabrezza.

Togliere il segno dell’orlo

Se il segno è di vecchia data, passateci sopra abbondante aceto bianco e stirate con ferro tiepido.

Se dovete allungare dei vecchi jeans, provate questo trucchetto.

Il segno bianco dell’orlo precedente sparirà se diluirete dell’inchiostro blu indelebile in un po’ d’acqua (continuate ad aggiungere acqua finchè otterrete la gradazione di blu desiderata).

Poi applicate questa tintura sul segno con uno spazzolino.

Lasciate asciugare e non ci sarà più traccia del vecchio orlo.

Scarpe pulite e lucide

I solventi per lo smalto delle unghie sono ottimi per togliere il catrame e il grasso delle scarpe bianche. Non usateli sulle scarpe di plastica.

Usate una soluzione di acqua e aceto in parti uguali per togliere il sale da scarpe e stivali.

Lucidate le scarpe di cuoio chiaro con una punta di vaselina.

Per distribuite in maniera uniforme il lucido bianco strofinate prima le scarpe con alcool denaturato o con una patata cruda.

Stirare senza ferro

Appendete l’indumento stropicciato al tubo della tenda della doccia e fate scendere l’acqua calda, alla massima temperatura.

Chiudete la porta del bagno e lasciate correre l’acqua per un po’.

In questo modo il vapore penetra nel tessuto eliminando le grinze.

E’ un consiglio utile per quando si è in viaggio.

Vestiti che si attaccano alle gambe

Per evitare i vestiti si attacchino alle gambe, apprettate i vostri slip o i vostri collant.

Se usate una sottoveste di nylon, fate passare del filo di ferro(o un attaccapanni di metallo fra l’abito e il nylon per togliere elettricità (statica).

Zodiac
Zodiac
[APPRETTO: Sostanza adoperata per conferire ai tessuti (di norma a quelli di fibre vegetali) caratteristiche che ne migliorino l’aspetto o il tatto, o particolari proprietà. Gli appretti usati sono moltissimi. Per ispessire i tessuti si possono usare l’amido, la fecola, la destrina, colle, gelatine, albumine ecc.; per ammorbidirli si usano glicerina, oli vegetali e minerali e cere. Per aumentare il peso dei tessuti, questi sono apprettati con sali, specialmente di bario.]

Smacchiare vasche da bagno e lavandini

Le macchie superficiali spesso vengono via semplicemente sfregandovi sopra un limone tagliato a metà.

Per le macchie scure, specialmente di ruggine, mescolate del borace con succo di limone e sfregate.

Per far tornare brillante una vasca ingiallita, lavatela con una soluzione di sale e trementina.

Passate con un panno morbido un pò di Turtle Wax sulla superficie da pulire e lasciate agire per qualche minuto, senza farla seccare.

La cera Turtle Wax è un ottimo detergente; si trova presso gli autoaccessori.

Strofinate quindi con un panno pulito o con un tampone per lucidare elettrico. Avrete un bagno spendente.

Come pulire la vasca da bagno

Se la vasca è molto macchiata, mescolate dell’acqua ossigenata con cremor di tartaro.

Servendovi di uno spazzolino sfregate vigorosamente la vasca con questo impasto.

Risciacquate bene.

Se le macchie non vengono via, versate questo impasto sulle macchie aggiungetevi una goccia o due di ammoniaca per uso domestico. Lasciate agire per un paio d’ore prima di sfregare.

Un trucco più fresco con l’acqua minerale

Dopo aver pulito bene il viso, spruzzatelo con dell’acqua minerale.

Dopo aver applicato il trucco, ripetete l’operazione con un vaporizzatore oppure tamponatevi il viso delicatamente con un kleenex imbevuto di acqua minerale.

Il trucco durerà più a lungo del solito.

Se la pelle è acida

Versate dell’aceto di mele in un catino di acqua tiepida e sciacquatevi abbondantemente il viso.

Lasciatelo asciugare senza usare asciugamani. Ripetuto una volta al giorno, questo trattamento ripristinerà il pH naturale della pelle.

Può servire anche a chi è afflitto dall’acne, ma bisogna che il viso sia perfettamente pulito prima di cominciare il trattamento.

Potete anche mettere la soluzione in un vaporizzatore, da tenere sempre a portata di mano per non dimenticare di applicarla.

Verdure avvizzite

Se la verdura è avvizzita o ammaccata, togliete le parti rovinate. Spruzzatela con acqua fresca, avvolgetela in un canovaccio e mettetela in frigorifero per circa un’ora.

Fate rivivere la lattuga vizza immergendola in un recipiente di acqua fredda a cui avete aggiunto del succo di limone. Mettete il recipiente in frigorifero per un’ora.

Immergete rapidamente la verdura prima in acqua calda, poi in acqua gelata a cui avete aggiunto un po’ di aceto di mele.

Lattuga e sedano torneranno subito freschi e croccanti se li metterete a bagno in acqua fredda insieme con qualche patata cruda tagliata a fettine.

Macchie di colla

Le macchie di colla possono essere eliminate bagnando abbondantemente la macchia con un panno imbevuto di aceto.

Macchie di vino sul tappeto

Se si rovescia del vino rosso sul tappeto o sulla moquette, smacchiatelo con del vino bianco.

Gli opposti si attirano!

Zodiac
Zodiac
A me sembra una stupidaggine. Io non ho mai provato!

Le impronte di fango

Per eliminare impronte di fango da tappeti e moquette, spargete del sale sulle impronte fangose ancora umide.

Aspettate almeno 15 minuti perchè il sale sciolga il fango, quindi passate il battitappeto.

Togliere le gocce di cera delle candele

Mettete un pezzo di carta assorbente o un sacchetto di quelli marroni sulla macchia e passateci sopra un ferro caldo.

Dopo qualche minuto, la carta avrà assorbito la cera. Ripetete se necessario.

I segni dei mobili su tappeti e moquette

Se i mobili hanno schiacciato il pelo del tappeto o della moquette, fatelo rinvenire con un ferro a vapore.

Fate uscire un bel getto di vapore e tenete il ferro, sollevato, sulla zona schiacciata.

Poi spazzolate bene.

Altri articoli e suggerimenti utili

Bigportal

Si, sono io...

More From Author

Nino Bixio
Categories Appunti vari

Garibaldi e la sanguinosa campagna siciliana di Nino Bixio

Intervista ad Angioletta Domingo

Intervista ad Angioletta Domingo

Putin e Zelensky
Categories Attualità

Russia vs Ucraina: svelare le vere ragioni della guerra di Putin

Hai un commento da esprimere?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You May Also Like

Equilibrio biologico in acquario

Equilibrio biologico in acquario

baffetti femminili

Come sbarazzarsi per sempre dei baffetti femminili

Detersivo fatto in casa

Detersivo fatto in casa

barometro fai da te

Il barometro fai da te?