Ti trovi qui: Home -> Bere al mattino fa bene?

Bere al mattino fa bene?

  •  
  • 5 min read
bere acqua al mattino
5
(3)

Sentiamo spesso che bere un bicchiere d’acqua al mattino appena svegli sia un’abitudine salutare che tutti dovrebbero praticare.

E’ risaputo che durante il sonno notturno il corpo perde un po’ di liquido. Pertanto, dopo il risveglio, è necessario reintegrare il bilancio idrico in modo tempestivo.

Inoltre, un bicchiere d’acqua riduce la viscosità del sangue e stimola la circolazione sanguigna, che ha un effetto benefico sulla salute del sistema cardiovascolare.

Bere un bicchiere d’acqua al mattino è davvero molto importante per il nostro corpo, ma molte persone non lo fanno o lo fanno male. In questo caso, non solo non rafforzano la loro salute, ma causano anche danni che potrebbero essere seri!

Ecco quindi alcuni suggerimenti su cosa non fare quando si prende il bicchiere d’acqua mattutino.

Tanto per cominciare, non berla troppo in fretta o troppa, poichè questo può causare stress sul cuore.

Infatti sebbene bere acqua al mattino sia una buona abitudine, dovrebbe essere fatta in quantità ragionevoli.

Bere troppa acqua fluidificherà il sangue troppo velocemente e metterà a dura prova il cuore.

La maggior parte dei casi di infarto miocardico o ictus si verifica al mattino. Se soffri di malattie cardiovascolari e inoltre sovraccarichi il tuo cuore al mattino, la conseguenza potrebbe portare ad un infarto in soggetti predisposti.

Inoltre, bere troppa acqua a stomaco vuoto diluisce l’acidità di stomaco. Se inizi immediatamente a mangiare cibo, può influire negativamente sulla digestione e successivamente portare a malattie gastriche.

Quindi cerca di non bere molta acqua al mattino. In media, non più di 150 millilitri saranno sufficienti per il nostro organismo, cioè circa mezzo bicchiere a piccoli sorsi.

La scelta della bevanda sbagliata può danneggiare il cuore, i reni e i vasi sanguigni.

Ci sono opinioni diverse su cosa dovrebbe essere bevuto per prima cosa dopo il risveglio. Alcune persone preferiscono bere acqua salata, mentre altre aggiungono il miele all’acqua. Quindi cosa sarà più salutare per il nostro organismo?

1) Succhi di frutta, caffè, latte e altre bevande – non consigliato

Non sostituire il primo bicchiere d’acqua con succo di frutta, caffè, latte, acqua minerale o altre bevande. Ciò non ripristinerà l’equilibrio dei liquidi, ma inizierà il processo di digestione e assimilazione, che influenzerà negativamente la salute del tratto gastrointestinale. Inoltre, alcune bevande sono diuretiche e causano una mancanza di liquidi ancora maggiore nel corpo.

2) Acqua salata – sconsigliata

Al mattino si verifica il primo aumento della pressione sanguigna. Durante questo periodo, il sangue è viscoso e l’ingestione di sale aumenterà ulteriormente la pressione sanguigna. Inoltre, bere acqua salata aumenta l’assunzione giornaliera di sale e mette sotto stress i reni.

3) L’acqua con il miele è una buona scelta

L’acqua di miele è un rimedio efficace per chi soffre di stitichezza. Si prega di notare che il miele deve essere posto in acqua fredda o calda, non in acqua bollente.

4) L’acqua bollita è la scelta migliore

L’acqua bollita ordinaria non contiene zucchero e sale e quindi non eserciterà alcuno stress sui reni e sul sistema cardiovascolare. Pertanto, è la scelta migliore per la maggior parte delle persone.

L’acqua troppo calda o troppo fredda aumenta il rischio di cancro allo stomaco. Deve essere tiepida.

Alcune persone non hanno abbastanza tempo al mattino per non aspettare che l’acqua si raffreddi e bere acqua bollente. Altri, al contrario, bevono frettolosamente un bicchiere di acqua fredda, pensando che questo li tirerà su di morale. Tuttavia, entrambi gli approcci sono sbagliati.

L’acqua troppo fredda stimola il tratto gastrointestinale, provocando la rapida contrazione dei vasi sanguigni del rivestimento dello stomaco, provocando disagio e persino diarrea. Pertanto, alle persone con problemi di stomaco è severamente vietato bere acqua fredda a stomaco vuoto. Lo stesso vale per chi soffre di malattie cardiovascolari.

Bere acqua troppo calda danneggia l’esofago, che in futuro può portare al cancro. Il fatto è che la mucosa dell’esofago è molto delicata e l’uso di liquidi, la cui temperatura supera i 65 gradi, può causare ustioni. Se ciò accade regolarmente, la normale struttura cellulare viene distrutta, dopodiché si formano formazioni maligne.

Pertanto, le bevande calde con temperature superiori a 65 gradi sono state classificate nel gruppo 2A, cioè probabili cancerogeni per l’uomo. Non ignorare questo fatto.

Nella stagione calda, la temperatura dell’acqua consumata dovrebbe essere vicina alla temperatura ambiente. Nella stagione fredda, l’acqua dovrebbe essere leggermente più calda in modo da non irritare il rivestimento dello stomaco, ma non più di 50 gradi.

Posso bere acqua prima di lavarmi i denti?

Molte persone sostengono che prima di bere l’acqua al mattino, devi prima lavarti i denti. Altrimenti, i batteri della cavità orale entreranno nel corpo con l’acqua.

In effetti, questa affermazione è leggermente esagerata. Il luogo di concentrazione dei batteri è il tartaro o la placca dentale. Può essere rimosso solo per impatto fisico (pulizia e sfregamento). L’acqua non ha abbastanza attrito per rimuovere la placca. Pertanto, non devi preoccuparti che un gran numero di batteri entri nel corpo con l’acqua. Inoltre, l’acido nell’intestino può uccidere questi batteri patogeni.

Pertanto, le persone sane non hanno bisogno di pensare a cosa fare prima: lavarsi i denti o bere acqua. Tuttavia, se soffri di parodontite, gengivite o altre condizioni orali, è meglio lavarsi i denti prima di bere acqua.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca su una stella per valutarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 3

Nessun voto finora! Vota per primo questo post.

(Visited 1 times, 1 visits today)
Spread the love :-)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.