Ti trovi qui: Home -> Fermenti lattici vivi, cosa sono?

Fermenti lattici vivi, cosa sono?

  •  
  • 2 min read
Fermenti lattici
5
(1)

Diciamo innanzitutto che sono un aiuto importantissimo per stare in forma, per stare bene, chiarendo anche l’aspetto secondo il quale stare bene e in forma non vuol dire essere magri e belli come le martellanti pubblicità ci inducono a pensare, ma semplicemente essere sani e vivaci. In salute insomma, senza quei quotidiani piccoli o grandi disturbi, ad esempio quelli intestinali. Ma cosa sono esattamente e quando è necessario assumerli?

I fermenti lattici vivi altro non sono che batteri, cosa che a primo acchito sembrerebbe essere negativa. In realtà sono batteri utili all’organismo umano e lavorano per garantirne il benessere ed il corretto funzionamento.

In sostanza dunque sono dei microorganismi in grado di metabolizzare il lattosio e lo zucchero presente in maggior quantità nel latte, producendo acido lattico. Non tutti i fermenti lattici vivi hanno le stesse caratteristiche. Alcuni sono PRObiotici, quindi a favore della vita, altri sono ANTIbiotici, distruggono cioè indistintamente i vari batteri.

Nel nostro organismo questi batteri, questi fermenti lattici vivi, sono già presenti ed in modo particolare nell’intestino, perchè lì trovano di che nutrirsi. Altri li troviamo presenti nello yogurt, nel kefir od in altri alimenti fermentati. Esistono in commercio specifici integratori naturali di fermenti lattici vivi.

Chiarito cosa sono, andiamo a vedere a cosa servono. Generalmente il nostro medico, ma anche un bravo farmacista, li prescrive allorchè abbiamo subito qualche problema intestinale, come la classica diarrea oppure un problema digestivo, come la colite. Tuttavia i fermenti lattici vivi posso servire non solo a ripristinare la flora batterica nei casi come quelli appena descritti, ma anche ad eliminare antigeni nocivi, ad attenuare i sintomi dell’intolleranza al lattosio, a ridurre le allergie alimentari. In definitiva, servono a rafforzare il sistema immunitario dell’intero organismo e perfino a ridurre il tasso di colesterolo nel siero.

Vien da sè, da quanto affermato, che i fermenti lattici vivi è bene assumerli non solo sotto forma di contrasto a problemi già in atto, ma anche (e soprattutto) a livello preventivo. Rafforzare il nostro sistema immunitario, magari in vista di un viaggio o quando prevediamo particolari situazioni di stress, od un cambio di abitudini alimentari, o anche semplicemente al cambio di stagione. In ogni caso, l’assunzione di fermenti lattici vivi è consigliabile in presenza di terapia antibiotica che, come noto, indebolisce la flora batterica intestinale. I PRObiotici poi sono utilissimi in caso di trattamenti antinfiammatori delle vie respiratorie e urinarie.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca su una stella per valutarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 1

Nessun voto finora! Vota per primo questo post.

(Visited 1 times, 1 visits today)
Spread the love :-)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.