Ti trovi qui: Home -> La muffa e le sue cause

La muffa e le sue cause

  •  
  • 2 min read

Le muffe sono composte da microrganismi viventi come batteri e spore e sono un tipo di funghi che si riproducono (proprio per mezzo di spore) e possono causare danni all’uomo, in particolare all’apparato respiratorio.

Tali microrganismi proliferano sui muri a colonie, nutrendosi prima con le pitture esterne e poi con l’intonaco.

Generalmente si manifestano inizialmente con puntini neri che poi diventano macchie scure e compatte, cui segue lo sfarinamento e lo sfogliamento delle pitture ed infine degli intonaci.

Si formano prevalentemente in ambienti chiusi e poco soleggiati come cantine e garages, ma anche sui soffitti degli appartamenti e sulle pareti esterne.

Le cause sono principalmente due:

insufficiente isolamento termico delle pareti (muri, travi e pilastri) e non perfetta coibentazione;

errate abitudini di riscaldamento e di ventilazione degli ambienti, quali un insufficiente ricambio d’aria o l’abitudine di stendere la biancheria dentro casa e, spesso, anche una eccessiva irrigazione delle piante d’appartamento.

La comparsa di una macchia di muffa all’interno dell’ambiente domestico non deve essere sottovalutata, poichè è un indicatore inequivocabile di una cattiva qualità ambientale, con forte ricaduta sullo stato di salute delle persone e specialmente dei bambini.

Le spore di alcune muffe infatti causano potenti allergie o possono rilasciare tossine che, nei polmoni, creano persistenti infiammazioni.

Come gli allergeni indoor, quali acari e batteri, la presenza delle spore della muffa ha comportato negli ultimi anni un crescente aumento dei casi di asma nei bambini e negli adolescenti.

Il rimedio che si suggerisce è rappresentato dall’utilizzo di prodotti di qualità, come quelli della Sika.

(Visited 1 times, 1 visits today)
Spread the love :-)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.